NEWS
Tutti i Post
In tempi difficili dal punto di vista economico la prudenza non è mai abbastanza nel voler tutelare al meglio il proprio patrimonio. Per tale motivo le soluzioni assicurative dedicate a garantire protezioni e tutele al patrimonio sono la scelta ideale per mettersi al riparo da possibili rischi. A tal proposito Banca Generali propone la BG Stile Libero, la polizza che permette di poter ritagliarsi su misura una protezione sul patrimonio altamente personalizzabile. La BG Stile Libero è dedicata a coloro che vogliono proteggere i propri affetti e che vogliono prendersi cura del patrimonio di famiglia. Chi sceglie la soluzione Stile Libero di Banca Generali ha inoltre la possibilità di optare per una serie di proposte diversificate per aree geografiche, asset class e stili di gestione. Con BG Stile Libero ci si accaparra una serie di vantaggi particolarmente significativi che contribuiscono ad aumentare la propria serenità dovuta principalmente al fatto di aver scelto di proteggere i propri cari con le migliori coperture assicurative e di garantirsi la libertà di investire nei prodotti delle migliori società internazionali di gestione del risparmio. Inoltre in modo rapido si può liberamente decidere di cambiare strategia di investimento adattandola alle proprie esigenze del momento. Tra i vantaggi della soluzione assicurativa BG Stile Libero c’è la possibilità di mettersi al riparo dalle oscillazioni del mercato, tutelando in maniera certa una parte del capitale investito, da destinare alla Gestione Separata Ri.Alto. Infine per quel che riguarda i servizi aggiuntivi disponibili con BG Stile Libero, c’è l’opportunità di scegliere tra l’opzione di decumulo, che consente di ricevere un flusso di reddito costante nel tempo, o l’opzione di stacco cedola, che invece permette di avere a disposizione il rendimento della parte investita nella Gestione Separata Ri.Alto.

Assicurazioni

Quixa, l'assicurazione online Auto e Moto del Gruppo Axa, diventa sempre più 2.0 e dopo essersi affermata tra i leader di settore con la figura rivoluzionaria del Consulente Personale per ogni cliente, fa ancora un passo oltre, lanciando in concomitanza del suo quinto anniversario QuixApp, ovvero un'app assicurativa dedicata agli automobilisti in viaggio. Con QuixApp, dunque, lo smartphone si trasforma in un vero e proprio assistente personale, in grado di fornire in tempo reale risposte a ogni eventuale esigenza e/o problema di percorso. Sviluppata da A-Tono Srl,  l'app da viaggio di Quixa si può scaricare gratuitamente su App Store e Google Play per i sistemi operativi iOS e Android e mette a disposizione degli utenti tre utility differenti, ovvero Sulla mia strada, Quixa è con te e Fai un preventivo, pensate per rendere più agevole il viaggio a chi guida, offrendogli tutta una serie di informazioni utili, come per esempio dove fare benzina e dove trovare assistenza in caso di malfunzionamento della vettura o danni. Scendendo nello specifico, attraverso il Consulente Personale Guido Sulla mia strada indica all'utente la dislocazione delle stazioni di servizio, dei centri Carglass, delle carrozzerie covenzionate, dei parcheggi e degli autovelox, fornendo in tempo reale i dati relativi al traffico e mostrando su una mappa i punti di interesse (ospedali, farmacie, stazioni ferroviarie e altri servizi utili), in virtù della partnership realizzata dal Gruppo con Via Michelin. Quixa è con te, invece, permette di contattare con un solo click Carabinieri, Polizia, 118 e il servizio clienti, mettendo ogni automobilista nella condizione di comunicare con esattezza e tempestività la propria posizione grazie al sistema di geolocalizzazione. Ma non solo: in caso di emergenza, infatti, l'utility mostra anche l'elenco delle carrozzerie convenzionate e dei centri Carglass più vicini. Da ultimo, Fai un preventivo consente di calcolare il costo della propria polizza, attraverso il sito mobile m.quixa.it.

Assicurazioni

Dal 15 agosto 2013 è entrata in vigore l'obbligatorietà delle polizze assicurative per i liberi professionisti iscritti a un Ordine, tra questi: notai, commercialisti, consulenti del lavoro, architetti, ingegneri, geometri, psicologi, assistenti sociali, amministratori di condominio, avvocati. Per quanto riguarda i sanitari – medici e infermieri – invece la data è ancora da fissare. L'emendamento di luglio e la proposta di una proroga avevano fatto ben sperare in un ulteriore slittamento dei termini di sottoscrizione di una assicurazione professionale, così come richiesto nella Riforma delle Professioni (Dpr 137/2012), ma il termine del 15 agosto 2013 ha invece trovato applicazione nella realtà. I liberi professionisti dei vari settori si sono da subito rivoltati contro una normativa poco chiara e rischiosa soprattutto per i lavoratori più giovani. Se infatti da una parte le polizze RC possono garantire una copertura anche per le responsabilità civili più gravi, dall'altra penalizzano chi ha piccole attività ed entrate limitate. L'obbligatorietà delle assicurazioni è rivolta a tutti i liberi professionisti, regolarmente iscritti a un Albo. Proprio da parte del'ordine possono partire le richieste di controllo e accertamento dell'avvenuta attivazione della polizza. Le assicurazioni possono essere attivate tramite sia broker intermediari, sia siti online che offrono servizi specifici. Inoltre è utile valutare convenzioni promosse dal proprio Ordine di appartenenza. Il costo dell'assicurazione professionale varia ovviamente a seconda della professione esercitata e della compagnia assicurativa che la eroga. Una volta sottoscritta i professionisti saranno tenuti a comunicare ai clienti gli estremi della propria polizza e i loro massimali, al momento della firma del contratto. Nello scegliere la polizza assicurativa professionale più adeguata alle proprie esigenze è bene prendere in considerazione determinati aspetti, per i quali vi rimandiamo alla pratica guida pubblicata dal nostro blog Assicuriamoci: Guida alla scelta della polizza professionale.

Assicurazioni

Una delle richieste più ricorrenti avanzate dalle aziende, sicuramente, è quella relativa alla tutela dei sistemi informatici e di internet. La criminalità informatica, senza ombra di dubbio, rappresenta un rischio reale e attuale. Un marchio in grado di offrire interessanti soluzioni per quanto concerne la sicurezza in tal senso è sicuramente AIG Insurance.  Quest’azienda riunisce nel proprio team esperti internazionali della materia, primo fra tutti, ovviamente, lo studio legale portato avanti da Norton Rose. Senza dimenticare neanche la Cyanre, una società d’indagini forensi. !function(a,b,c){var d=a.getElementsByTagName(b)[0];a.getElementById(c)||(a=a.createElement(b),a.id=c,a.src=("https:"==document.location.protocol?"http://player-services.goviral-content.com".replace(/^http\:/,"https:"):"http://player-services.goviral-content.com")+"/embed-code/index/find?placementVersionId=5396248813595543221470856",d.parentNode.insertBefore(a,d))}(document,"script","gv_script_5396248813595543221470856"); Un sistema pratico e veloce per proteggersi da qualsiasi rischio di reato informatico. Il pacchetto completo offerto da AIG Insurance si chiama Cyber Risk. Questa soluzione comprende importanti soluzioni finanziarie, soluzioni d’indagine, soluzioni legali, nonché un interessante premio assicurativo. Ed è proprio questa la prima forza di AIG Insurance: la certezza di offrire una copertura assicurativa assolutamente imbattibile; assoluta, un metodo per mettere a disposizione delle aziende una copertura assicurativa di livello assoluto. Oggigiorno l’attività fraudolenta più diffusa è sicuramente quella telematica. La sicurezza in questo settore non è mai abbastanza. Ogni giorno i danni riportati in tal senso sono enormi. Anche in questo caso, prevenire è meglio che curare. Affidarsi a un marchio come AIG Insurance è sicuramente la scelta più importante che si possa realizzare. Sponsored by AIG

Assicurazioni

FINANZAINMENTE
NEWS
Borsa