NEWS
Guida alle assicurazioni moto
Scritto il 2012-03-05 da francescom su Assicurazioni

Fonte: cdn.blogosfere.it

Obbligatoria per chiunque abbia la necesità di percorrere le strade con un qualsiasi veicolo a due ruote, l'assicurazione moto, detta anche rc moto, è una polizza che ha come obiettivo coprire l'assicurato per i danni causati a terze persone.

Rispetto alle polizze auto, il massimale è estremamente inferiore ed è pari a 773.000 euro, comunque alzabile a seconda delle esigenze e della possibilità di alzare il premio assicurativo. Inoltre la durata è generalmente più flessibile rispetto a quella prevista per l'automobile, potendo essere annuale, semestrale o temporanea. Le polizze temporanee, assieme a quelle "a consumo" e a quelle annuali ma sospendibili, sono le soluzioni maggiormente utilizzate da quei motociclisti che non utilizzano la propria moto durante tutto l'anno, ma la lasciano ferma ad esempio nel periodo invernale o nel weekend.

Accanto alla responsabilità civile, vi sono poi altre polizze che non sono obbligatorie ma permettono di coprire ulteriori eventi, come le assicurazioni Furto e Incendio oppure le polizze Kasko, che coprono tutti quei danni causati durante la circolazione e che non sono previsti dalla rc moto. Posto a parte spetta alle assicurazioni per le moto d'epoca, che presentano in genere condizioni più vantaggiose e sono sottoscrivibili per mezzi con più di 20 anni iscritti all' Automotoclub Storico Italiano (ASI) oppure alla Federazione Motociclistica Italiana (FMI).